• Giovanni Pozzuoli

La potenza dello User Generated Content su Instagram



Cos'è l'UGC? Se sei un social media marketer a cui piace essere sempre aggiornato sulle ultime tendenze, avrai sicuramente sentito parlare di contenuti generati dagli utenti. Tali contenuti sono un potente strumento di marketing per aumentare il coinvolgimento degli utenti sui social media e influenzare le decisioni di acquisto (nel caso del 90% degli utenti, infatti). Il motivo principale è che i contenuti generati dagli utenti sono considerati più attendibili dagli altri utenti piuttosto che dalle affermazioni fatte dai marchi. Quindi, non c'è da meravigliarsi che gli annunci che coinvolgono UGC registrino anche percentuali di clic cinque volte superiori rispetto a quelli senza UGC. E quando UGC viene condotto su Instagram, la miscela è davvero potente. Ad esempio, il post UGC di Starbuck su Instagram è stato preferito dal 61% degli utenti rispetto al post brandizzato, apprezzato al 39%.


Ora, abbina questo fatto alle seguenti statistiche per capire perché Instagram è la piattaforma di social media perfetta per sfruttare il potere del content marketing generato dagli utenti:

  • Un miliardo di utenti attivi

  • Più del 60% degli utenti (quindi, 600 milioni di persone), controlla l'app almeno una volta al giorno

  • Ogni mese, più di 130 milioni di utenti interagiscono con i post degli acquisti.

  • Il tasso di conversione dei post contenenti UGC è superiore del 4,5% rispetto a quelli senza UGC.

Ma per quali motivi uno user generated content su Instagram genera così tanta risonanza?

  1. ISPIRA AUTENTICITÀ

Sapevi che i consumatori hanno più del doppio delle probabilità di considerare i contenuti generati dagli utenti come autentici rispetto a ciò che i marchi creano? Quando si mostra a persone reali che usano o amano il tuo marchio o i tuoi prodotti, sarà più facile per gli altri saltare sul carro.


2. RICHIEDE MENO SFORZO E SPESA


A differenza degli annunci o delle immagini fantasiose, i contenuti generati dagli utenti non richiedono molto in termini di spesa. Devi semplicemente richiedere ai clienti di condividere contenuti autentici che mostrano loro l'utilizzo del tuo prodotto o servizio. Anche se offri incentivi come codici promozionali o sconti, ti costerà meno del marketing a pagamento.


3. AUMENTA LA FIDUCIA NEL PRODOTTO


Svariate ricerche mostrano che il 70% delle persone si fida delle recensioni dei consumatori che vedono online prima di decidere di acquistare qualcosa. Cosa significa questo? Le persone si fidano di altre persone quando si tratta di affidarsi a un marchio. Quindi, UGC è un ottimo modo per guadagnare la fiducia dei clienti su Instagram.


4. INCORAGGIA LEALTÀ E SENSO DI APPARTENENZA A UN MARCHIO


Facendo in modo che più clienti condividano la loro esperienza di prodotto o marchio attraverso immagini o video, puoi promuovere una sensazione di creazione di una comunità sul tuo Instagram. Tali messaggi generati dagli utenti danno aspirazione agli altri utenti e aumentano la fedeltà di quelli esistenti.


Ma come si può fare per creare, più o meno gratuitamente, uno user generated content su Instagram? Vediamo insieme qualche metodo


1. CHIEDILO ESPRESSAMENTE


La semplice pubblicazione di una domanda può motivare i tuoi follower a condividere post che mostrano loro l'utilizzo del tuo prodotto. Non solo ti taggeranno, ma si sentiranno anche apprezzati per essere presenti e considerati.


2. SCEGLI UN HASHTAG UNICO


Crea un hashtag unico che catturi rapidamente l'attenzione e chiedi ai follower di condividere immagini o video che mostrano come stanno utilizzando il tuo prodotto per abbinare l'hashtag. Questo dovrebbe andare di pari passo con l'immagine o la voce del tuo marchio. Assicurati di promuovere la campagna tramite e-mail, il tuo sito e persino con video su YouTube, in modo che le persone sappiano quale hashtag utilizzare mentre costruiscono la loro storia attorno al tuo marchio o prodotto.


3. CHIEDI AIUTO A MICRO-INFLUENCERS


Anche se sei una piccola impresa, puoi provare a trovare micro-influencer disposti a condividere contenuti in base ai tuoi prodotti o servizi. Ad esempio, se gestisci un piccolo ma esclusivo panificio, contatta un noto food blogger nella tua zona per mostrare le tue prelibatezze. Oppure, se sei un agente immobiliare, contatta i clienti che hai aiutato a vendere case e chiedi loro di condividere le loro esperienze. Offrire incentivi come sconti sul prossimo acquisto, prodotti gratuiti o una sessione di consulenza gratuita potrebbe essere la scelta migliore per accattivarsi la loro interazione.

4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti